Progetto

Primo intervento di restauro complessivo per la parte bassa: 1992 fondi colombiani per un importo di Lire 6.800.000.000,00
Progetto per le parti edili: studio Libidarch di Torino
Progetto per l’assetto scenografico e la vegetazione: arch.tti Calvi e Ghigino di Genova

Nel 2000 lo studio Ghigino & Associati architetti redige per AMGA il progetto per il restauro dell’Orto Botanico poi realizzato in due lotti, uno da AMGA e uno dal Comune con direzione di As.Ter. nel 2004. Nonostante l’interesse da parte di AMGA di adottare l’orto e la disponibilità a prevedere una sua gestione di tutto o il complesso, As.Ter. resta come manutentore dell’orto e abbandona completamente il progetto di allestimento botanico approvato dal Comune e dalla Soprintendenza.

A partire dal 2009 lo studio Ghigino & Associati architetti redige per il Comune un nuovo progetto di restauro del parco; per la prima volta si prevede il restauro della parte alta del parco compreso il Castello e il Mausoleo del Capitano, due architetture neogotiche di Michele Canzio mai restaurate prima e mai offerte alla fruizione pubblica.

Allo stato attuale sono già eseguiti i lavori di restauro dell’Obelisco Egizio e della Tribuna Gotica;
sono restaurati: il Tempio di Flora e i giardini annessi; il restauro del Castello e il Mausoleo del Capitano.
Sono in corso i lavori al parco e alle strutture del Lago Grande.